CARITAS ITALIANA: CON IL CORONAVIRUS NUOVI POVERI (+14%)

Nel periodo maggio-settembre 2020, rispetto agli stessi mesi del 2019, l’incidenza dei “nuovi poveri” per effetto dell’emergenza Covid passa dal 31% al 45%: “Quasi una persona su due che si rivolge alla Caritas lo fa per la prima volta”. Questo è ciò che emerge dal Rapporto Povertà di Caritas Italiana. Un “ritratto” drammatico del nostro tempo,  segnato dalla crisi economica e dall’incertezza. Crisi economica e incertezza già presenti da moltissimi anni nel nostro tessuto sociale che, la tragica emergenza pandemica che stiamo attraversando, ha acuito in maniera esponenziale. In particolare aumenta il peso delle famiglie con minori, di donne, giovani, nuclei di italiani che risultano in maggioranza (52% rispetto al 47,9% del 2019) e delle persone in età lavorativa. Tra i più colpiti, si rilevano anche, tanti piccoli commercianti e lavoratori autonomi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *